Chi siamo

Ultima modifica 7 ottobre 2021

La Rete Metropolitana è l'Unione di Comuni costituita da almeno due Città medie contermini, la popolazione delle quali sia superiore a 150.000 abitanti e nel cui territorio siano presenti sistemi di trasporto, quali porti e aeroporti, di interesse nazionale; alla Rete Metropolitana possono aderire uno o più Comuni contermini tra loro o con le città medie. (Legge Regionale 4 febbraio 2016, n. 2 “Riordino del Sistema delle Autonomie Locali della Sardegna",  articolo 2 - Definizioni -, comma 1, lett. e)) 

La Rete Metropolitana del Nord Sardegna attualmente è l’unica rete metropolitana della Regione Sardegna e ne fanno parte i comuni di: Alghero, Castelsardo, Porto Torres, Sassari, Sennori, Sorso, Stintino e Valledoria.

A differenza di una città metropolitana, intesa secondo lo spirito originario della norma che le pensò, ossia come un’aggregazione di comuni di fatto uniti in una unica area urbana senza interruzione di continuità, alla Rete manca questa caratteristica (fatta eccezione per Sorso e Sennori che sono praticamente un solo agglomerato) e non vi è identità nemmeno dal punto di vista culturale, delle tradizioni, della cucina e del paesaggio. Sono quindi otto comuni sì vicini ma davvero molto diversi tra di loro. Ed è proprio questa straordinaria varietà a rendere ricco il territorio, permettendo ai suoi stessi abitanti di disporre di servizi e occasioni d’incontro e svago incredibilmente ampie.

La Rete ha quindi la sua profonda ragion d’essere proprio perché mette insieme, senza fonderle, le diversità, garantendo l’identità di ciascuno e la tutela delle proprie peculiarità.

Nemmeno la futura transizione della Rete verso la città metropolitana, stavolta intesa in senso “moderno”, ossia facendola, almeno in gran parte, coincidere con il territorio della Provincia di Sassari, cambierà questo aspetto, anzi amplierà di molto il numero di comuni che ne faranno parte, rendendo ancora più ricco il patrimonio presente.

La Rete è gestita dall’Assemblea dei Sindaci degli otto comuni e dalla Giunta di Rete, composta da tre sindaci, con presidente il Sindaco di Sassari.

Amministrativamente l’attività è affidata ad un dirigente apicale e da personale appartenente ai comuni aderenti.

Il Presidente della Rete Metropolitana del Nord Sardegna è il Sindaco di Sassari in quanto Città media col maggior numero di abitanti. (Legge Regionale 2/2016, art. 8 - Rete metropolitana -, comma 2)

Sono Organi della Rete Metropolitana: il Presidente, la Giunta e l'Assemblea dei Sindaci.

Atto costitutivo
Allegato formato pdf
Scarica
Statuto
Allegato formato pdf
Scarica